carrello0

(Quali cose siamo). Terza Triennale Design Museum. Ediz. italiana e inglese

A cura di Mendini A.
— MONDADORI ELECTA — Anno 2010
L'ipotesi curatoriale alla base della terza interpretazione del Triennale Design Museum è che in Italia esista un grande e infinito mondo parallelo a quello del design istituzionale. Un design invisibile e non ortodosso, i cui autori, produttori e prodotti sono di notevole importanza sociale e antropologica, forse legati al consumatore di massa in maniera più profonda di quanto avvenga con il design visibile. Questa ipotesi sposta il punto di osservazione, provoca squilibri, spiazzamenti, ma è molto fertile e ricca di emozione e di spettacolarità. Si tratta di una raccolta ragionata di oggetti che, come "stelle cadenti", arrivano da vari luoghi e situazioni indipendenti le une dalle altre, ma tutte motivate da un significato. Messi uno accanto all'altro, questi oggetti creano delle relazioni, rimandi, segni, segnali e informazioni complesse. Si formano così costellazioni di racconti che si intrecciano e delineano un possibile diverso organigramma del design italiano.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego