carrello0

Voluntary disclosure e autoriciclaggio

Libro e tool di calcolo

Autori Boidi Massimo, Furlan Alessandro, Gabelli Massimo, Garufi Sebastiano , Liburdi Duilio, Loconte Stefano, Longhi Massimo, Polito Carlo, Rinaldini Federica, Rossetti Davide Attilio
A cura di Piazza Marco, Garbarino Carlo
— IPSOA — Anno 2015

Nuova edizione, aggiornata con il DL 30/09/2015!

IL LIBRO
Il Decreto Legge 30 settembre 2015, n. 153 (G.U. 30 settembre 2015, n. 227) ha prorogato il termine di scadenza per la presentazione delle istanze di adesione alla voluntary disclosure al 30 novembre 2015.
Il decreto legge sulla finanza pubblica che stabilisce tale proroga riapre anche i termini per la presentazione dei documenti integrativi: la nuova scadenza è il 30 dicembre 2015.

Il libro contiene:
- i modelli e le modalità operative da seguire per la richiesta di accesso alla procedura di collaborazione volontaria;
- alcuni casi esemplificativi concernenti il regime sanzionatorio;
- i capitoli sull’autoriciclaggio, sull’antiriciclaggio e sui risvolti penali della procedura di collaborazione.
- il capitolo sulle opportunità di adesione, i futuri adempimenti e il confronto con il ravvedimento operoso;
- il capitolo sul quadro internazionale e gli scambi di informazione.

Questa seconda edizione del volume, nel fornire tutte le istruzioni operative del caso utili al professionista, tiene conto anche delle recenti norme attuative prodotte dall’Agenzia delle Entrate.

Il CD Rom con tool di calcolo
Allegato al libro un cd contenente un tool di calcolo per determinare il costo complessivo della collaborazione volontaria.
Il foglio di calcolo permette di definire la misura delle imposte e delle sanzioni da versare a seguito dell'adesione alla procedura di voluntary disclosure, a seconda che gli assets all'estero siano detenuti in:
1) Paesi White list (o Paesi Black list che hanno firmato l'accordo bilaterale con l'Italia);
2) Paesi Black list.
Ciascuno dei due casi é distinto in due eventualità: il caso di infedele dichiarazione e il caso di omessa dichiarazione.

Il costo totale della procedura è stato calcolato distinguendo le imposte e le sanzioni sui maggiori redditi accertabili e le sanzioni per la violazione degli obblighi di monitoraggio fiscale. Infine, è stato previsto, mediante l'applicazione dell'istituto del ravvedimento operoso, anche il calcolo dell'IVIE e dell'IVAFE dovute in relazione alle attività patrimoniali e finanziarie detenute all'estero per i periodi d'imposta 2012 e 2013, posto che tali imposte non rientrano tra quelle oggetto di collaborazione volontaria.
Il tool di calcolo è un valido strumento che il professionista può usare per la sua consulenza sulla Voluntary disclosure

STRUTTURA DEL VOLUME

Prefazione
1 - Il quadro internazionale della voluntary disclosure e lo scambio di informazioni
2 - Antiriciclaggio
3 - Modalità operative (con esempi sui modelli)
4 - Risvolti penali dell’istituto
5 - Autoriciclaggio
6 - Regime sanzionatorio amministrativo – casi esemplificativi e calcoli di convenienza
7 - Opportunità di adesione, i futuri adempimenti e il confronto con il ravvedimento operoso

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Novità
€ 40,00 (-10%) € 36,00
NEXTNext
Attendere prego