carrello0

"Tecnologie del controllo" e prova penale

L'esperienza statunitense e spunti per la comparazione

Autori Di Paolo Gabriella
— CEDAM — Anno 2008

Il Volume tratta, tra i vari argomenti, delle intercettazioni nonchè di tutti gli strumenti che la moderna tecnologia pone a servizio della polizia giudiziaria per le indagini (telecamere, gps, microspie, etc..). Questi strumenti si sono evoluti negli ultimi 20 anni, e vengono raccolti sotto la dizione 'tecnologia del controllo'.
Non hanno ancora trovato una regolamentazione legislativa ad hoc e creano non pochi problemi giuridici, soprattutto con riferimento alla lesione del diritto alla privacy, problemi sentiti anche a livello di dibattito sui mass media.
Il libro anzitutto compie una ricognizione delle tecniche che esistono, esamina i problemi che provocano (sia in Italia che in USA) analizzando soprattutto la giurisprudenza (anche perchè appunto la normativa è molto carente).
Indi espone e critica le soluzioni giuridiche che sono state date e alla fine propone possibili strumenti normativi.
La comparazione con gli Stati Uniti è dovuta al fatto che in questo Paese questi strumenti sono utilizzati da molti anni e non si tratta quindi un mero esercizio culturale.
L'Opera presenta inoltre una parte che spiega la regolamentazione giuridica che in Italia ricevono queste 'nuove tecnologie', che risulta particolarmente utile all'avvocato.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Rivista trimestrale di Diritto penale dell'economia
€ 160,00 +IVA (-30%) € 112,00 +IVA
Rivista di diritto processuale
€ 180,00 +IVA (-30%) € 126,00 +IVA
Studium Iuris
€ 155,00 (-32%) € 105,00
Diritto penale e processo
€ 235,00 +IVA (-30%) € 165,00 +IVA
NEXTNext
Attendere prego