carrello0

Manuale dell'esecuzione forzata

Aggiornato con l'analisi ragionata della riforma introdotta dalla legge 6 agosto 2015, n. 132 che ha modificato la disciplina delle procedure esecutive

Autori Soldi Anna Maria
— CEDAM — Anno 2015

La quinta edizione del Manuale, interamente riveduta ed ampliata, opera una rilettura integrale della materia esecutiva alla luce delle importanti novità legislative che hanno interessato tutte le forme di espropriazione forzata regolate dal codice di procedura civile.

A partire dal 2014, la materia è stata infatti profondamente riformata dal legislatore che ha operato una radicale trasformazione del procedimento di vendita, rendendo del tutto residuale la modalità di vendita più tradizionale, quella con incanto. L'intervento del 2014 ha previsto nuove e più approfondite modalità di ricerca dei beni del debitore, introdotto una diversa forma di pignoramento di autoveicoli, motoveicoli e rimorchi, regolato le modalità di liberazione degli immobili dai beni rinvenuti in sede di esecuzione per rilascio, introdotto l’istituto della estinzione della procedura esecutiva per infruttuosità e previsto l’iscrizione a ruolo delle procedure esecutive.
La successiva e recentissima riforma approvata con la legge 6 agosto 2015, n. 132, oltre a mettere a punto alcuni istituti introdotti nel 2014 che avevano evidenziato nella prassi applicativa criticità (ricerca dei beni, iscrizione a ruolo dei procedimenti, pignoramento di autoveicoli, assegnazione dei beni immobili) ha ampliato il contenuto della riforma attraverso molteplici interventi:
- una ulteriore riduzione dei termini processuali
- la modifica del contenuto dell’atto di precetto
- la nuova regolamentazione del pignoramento presso terzi di stipendi e pensioni
- la ridefinizione dell’ambito di applicabilità del riconoscimento tacito dei crediti da parte del terzo pignorato e dell’accertamento dell’obbligo del terzo
- la previsione della possibilità di aggiudicare il bene ad un prezzo inferiore a quello di stima fin dalla prima vendita
- la generalizzazione della delega ai professionisti per la vendita di beni immobili e di beni mobili registrati
- l’allargamento delle ipotesi di conversione del pignoramento
- la previsione della rateizzazione del pagamento del prezzo di aggiudicazione
- l’espressa previsione della sospensione parziale dell’efficacia esecutiva del titolo
- la riformulazione dell’art. 614 bis c.p.c.
- l’introduzione dell’art. 2929 bis in tema di espropriazione di beni oggetto di vincoli di indisponibilità o di alienazioni a titolo gratuito.
Nello stesso lasso di tempo vi è stata la definitiva entrata in funzione, nelle procedure di espropriazione forzata, del processo telematico e della iscrizione a ruolo telematica.
La nuova edizione del Manuale illustra ampiamente queste modifiche normative e le nuove interpretazioni della giurisprudenza, anche alla luce dei primi apporti della dottrina, con l’obiettivo di fornire un contributo aggiornato sulla nuova disciplina e sugli aspetti problematici di una materia in continua evoluzione..
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego