carrello0

Il processo delle locazioni

Rito locatizio, convalida di sfratto, altri procedimenti, esecuzione forzata

Autori Giordano Rosaria, Tallaro Francesco
— CEDAM — Anno 2014

Il volume è dedicato al c.d. “processo delle locazioni”, cioè all’insieme dei modelli processuali che regolano le controversie in materia di locazioni di immobili, uno dei settori più significativi del contenzioso civile in termini numerici e di rilevanza (anche sociale).

Il processo delle locazioni ha lo scopo di realizzare un punto di equilibrio tra gli interessi del locatore a disfarsi rapidamente del rapporto contrattuale o a vedersi riconosciuta, senza lunghe attese, l’avvenuta cessazione di efficacia temporale del contratto e l’esigenza del conduttore di continuare a godere del bene, esigenza quest’ultima che spesso assume valenza di bisogno primario, specie laddove la locazione riguardi un immobile destinato ad abitazione.

Dopo i ripetuti interventi legislativi operati fino all’inizio degli anni 90’ la disciplina del processo in materia di locazioni ha trovato una sua sistemazione organica intorno al rito ordinario locatizio ed al procedimento per convalida di sfratto.
La (relativa) stabilità dei modelli processuali ad oggi raggiunta consente, quindi, di fare il punto sulle elaborazioni della dottrina e sugli orientamenti della giurisprudenza.
La trattazione della fase dell’esecuzione si prefigge, infine, di dare un inquadramento sistematico ad una disciplina che si è formata magmaticamente, sulla spinta di esigenze emergenziali, e che talvolta presenta problemi di coerenza generale.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Rivista di diritto processuale
€ 200,00 (-50%) € 100,00
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Il Corriere Giuridico
€ 247,00 (-50%) € 123,50
NEXTNext
Attendere prego