carrello0

Accertamento con adesione

Autori Versiglioni Marco
— CEDAM — Anno 2011
Il d. Lfs. 218/97 disciplina l'accertamento con adesione, la conciliazione giudiziale e l'acquiescenza e si può considerare una fonte di fondamentale importanza ai fini dello studio del diritto tributario.
Questo corpo normativo riorganizzando le disposizionei che dal 1994 tentarono di reintrodurre forme di attuazione consensuale della norma tributaria, apparve il primo e più evidente segno della possibilità di rimeditare il dogma dell'indisponibilità.
Il decreto legislativo in quest'ottica offre ancora oggi la base normativa privilegiata per ipotizzare nuove concezioni a carattere relativo della discrezionalità tributaria n(diversa ed estranea dalla discrezionalità amminsitrativa) della indisponibilità tributaria, delal indisponibilità tributaria rovesciata e soprattutto dell'accordo tributario, sia nella tipologia compositia (adesione e conciliazione) sia nella tipologia accertativa (acquiescenza).
Ne deriva un rinverdito appeal della trattazione nelal forma del Commentario, anche in ambito didattico ove essa può prefiggersi di fornire agli studenti che affrontano l'esame di diritto tributario un particolare strumento di contatto con i fondamentali nodi teorico-dogmatici sottesi alla odierna tipologia dell'adesione e con i più significativi indirizzi giurisprudenziali a questa inerenti, ponendo così le basi non soltanto per ottenere un più consapevole approccio 'pratico' con tale tema, ma anche sperabilmente per conseguire un metodo utile all'approfondimento della materia.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Diritto e pratica tributaria
€ 290,00 +IVA (-30%) € 203,00 +IVA
il fisco
€ 340,00 +IVA (-30%) € 238,00 +IVA
NEXTNext
Attendere prego