carrello0

Commentario breve al Codice Civile

A cura di Cian Giorgio
Autori Cian Giorgio, Trabucchi Alberto
— CEDAM — Anno 2016

Il Commentario breve al Codice civile (Breviaria Iuris, Cian-Trabucchi) è il più consultato e stimato Codice tra i professionisti del diritto italiano.

>> LEGGI L'ESTRATTO "DEL PEGNO"

La dodicesima edizione del Commentario Breve commenta gli articoli del Codice Civile e delle disposizioni di attuazione, dando conto delle relative discipline speciali, alla luce delle più recenti novità:

  • la legge 20-05-2016 n. 176, sulle unioni civili e convivenze, che ha previsto l'estensione interpretativa di alcuni istituti del codice civile legati al matrimonio e l'introduzione di vere e proprie modifiche (es. art. 86 libertà di stato, art. 124 vincolo di precedente matrimonio, art. 230-ter con i diritti del convivente nell'impresa familiare) alle unioni tra persone dello stesso sesso. E dpcm 23-7-2016 con indicazioni per il registro provvisorio presso i Comuni
  • l’art. 1 d.l. 3-5-2016, n. 59 (convertito dalla l. 30-6-2016, n. 119) che ha introdotto il pegno mobiliare non possessorio
  • le modifiche all'art. 2941 a colpi di dichiarazione di incostituzionalità, circa la sospensione della prescrizione per le azioni tra persona giuridica e amministratori (Corte, con sentenza 2-11 dicembre 2015, n. 262)
  • il d.lgs. 18/08/2015 n. 139 , con le novità in tema di redazione del bilancio (dal 1° gennaio 2016 v. per es. annotazione dei crediti e debiti delle imprese sottoposte al controllo delle controllanti) e di rendiconto finanziario (art. 2425-ter), nonché di modalità di rilevazione delle azioni proprie, di strumenti derivati in conto economico e fair value
  • il d.lgs. 16/11/2015, n.180, sulle sanzioni agli amministratori di società per ostacolo all'esercizio delle funzioni delle autorità pubbliche di vigilanza (art. 2638 c.c.)
  • d.l. 27/06/2015, n.83, conv. in l. 06/08/2015, n. 132, e la L. 30/06/2016 n. 119, di conv. del d.l. 3/5/2016 n. 59, che ha introdotto e poi riformato una nuova forma di espropriazione (Sezione I-bis, espropriazione di beni oggetto di vincoli di indisponibilità o di alienazioni a titolo gratuito, art. 2929-bis) più che altro una sorta di inefficacia temporanea e relativa per gli atti di alienazioni a titolo gratuito, per il creditore che non è stato onorato
  • il d.lgs. 15/06/2015, n. 81 che ha cambiato una norma cardine del rapporto di lavoro subordinato, l'art. 2103, con la nuova possibilità di demansionamento del lavoratore e introdotto modifiche all'associazione in partecipazione (art. 2549)
  • la legge 06/05/2015, n. 55 in materia di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio nonché di comunione tra i coniugi
  • la legge 27/05/2015, n. 69 con l'ennesima riscrittura delle norme in tema di false comunicazioni sociali (art. 2621), con l'introduzione dei fatti di lieve entità (2621-bis), fino alla non punibilità rimessa alla discrezionalità del giudice per lieve entità del danno cagionato (2621-ter), compresa la disciplina per le società quotate in borsa (2622)
  • D.L. 12/09/2014, n. 133, conv. con modif. dalla L. 11/11/2014, n. 164, che disciplina i contratti di godimento in funzione della successiva alienazione di immobili (elevazione del termine di trascrizione di contratti preliminari, 2645-bis; Costituzione delle garanzie per i titoli obbligazionari, 2414-bis)
  • d.l. 24/06/2014, n. 91, conv. con modif. dalla legge 11/08/2014, n. 116 con le novità in tema di progetto di fusione e scissione (artt. 2501 quater e 2506 ter c.c.), capitale minimo di s.p.a. (2327), Acquisto della società da promotori, fondatori, soci e amministratori, con obbligo di redazione e deposito della relazione giurata (2343-bis), limiti al diritto di voto e diritto di voto plurimo (2351), nuova disciplina del diritto d'opzione (2441), nomina obbligatoria del sindaco e dei revisori legale dei conti (2477)


Il Commentario breve è un indispensabile strumento di lavoro che si distingue per la presenza:

  • del testo della norma vigente (in caso di abrogazioni recenti il lettore può comunque trovare il testo previgente, racchiuso tra parentesi quadra, per il valore che il commento può ancora avere nelle cause pendenti);
  • del commento autorevole, sottostante a ciascun articolo, suddiviso in paragrafi con titoli brevi e significativi e a loro volta divisi in comode unità logiche di commento numerate, dove il sapiente uso del neretto agevola la consultazione rapida del testo;
  • di unità di commento che si chiudono con puntuali riferimenti normativi (leggi speciali), giurisprudenziali (Corte costituzionale; Cassazione; Appello; Tribunale; Giudice di pace; Corte europea) e dottrinali (solo le tesi più affidabili e i nomi più autorevoli), per consentire al lettore sempre un sicuro approfondimento;
  • di rinvii incrociati tra norme e parti di commento, anche grazie ad un ricco indice analitico-alfabetico.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Novità
€ 68,00 (-15%) € 58,00
Il Quotidiano Giuridico
€ 62,00 +IVA (-20%) € 49,50 +IVA
Codice penale e leggi collegate
€ 290,00 (-20%) € 232,00
Codice civile
€ 30,00
Il Corriere Giuridico
€ 235,00 +IVA
NEXTNext
Attendere prego