carrello0

eBook - Il danno da vaccinazione

Autori Biarella Laura
— ALTALEX EDITORE — Anno 2015

Lo Stato Italiano è intervenuto nel 1992, con l’emanazione della legge n. 210, che prevede non un risarcimento del danno subito, bensì una misura di solidarietà sociale di natura assistenziale, costituita da un indennizzo a favore di soggetti che, a seguito della somministrazione di vaccini, abbiano riportato una menomazione all’integrità psicofisica.

Al percorso segnato dalla citata legge si affianca, eventualmente, l’iter giudiziario che ha per oggetto il risarcimento del danno patito.
L'eBook analizza i differenti aspetti del diritto all’indennizzo ed al risarcimento, della responsabilità del Ministero della Salute, del rapporto eziologico tra somministrazione del vaccino e patologia irreversibile. Si analizza anche la tematica del presunto rapporto causale tra il trattamento sanitario costituito dalla somministrazione dei vaccini trivalenti ed esavalenti e la sindrome autistica, con riferimento alle sentenze di merito che, sulla base delle valutazioni medico legali disposte in sede procedimentale, hanno riconosciuto, ovvero smentito, la citata eziologia.

STRUTTURA DELL'E-BOOK

1. Impianto normativo
2. La legge n. 229 del 29 ottobre 2005
3. L’indennizzo aggiuntivo
4. L’assegno una tantum aggiuntivo
5. L’assegno una tantum aggiuntivo per il periodo pregresso
6. L’istanza per ottenere l’indennizzo e il termine di prescrizione Triennale
7. Cumulo tra indennizzo e risarcimento
8. L’elaborazione giurisprudenziale in tema di tutela indennitaria e risarcitoria
9. La responsabilità ex art. 2043 c.c.
10. La prova del nesso causale tra la somministrazione del vaccino ed il danno patito dal soggetto passivo del trattamento sanitario
11. La cd. «Compensatio lucri cum damno»
12. La prescrizione del diritto al risarcimento del danno extracontrattuale da vaccinazione
13. La legittimazione passiva del Ministero della Salute: rapporti con la legittimazione della Regione
14. Il giudizio sanitario della Commissione Medico Ospedaliera
15. Il ricorso gerarchico avverso il giudizio espresso dalla Commissione Medico Ospedaliera
16. Vaccinazione non obbligatoria ma incentivata dallo Stato: il rapporto eziologico tra sindrome autistica ed il vaccino cd. ‘trivalente’ ed ‘esavalente’
17. Non sussiste eziologia tra vaccino trivalente e sindrome autistica: Corte d’Appello di Bologna, sentenza 13 febbraio 2015, n. 1767
18. Un caso pratico: decorrenza del termine triennale e prova della cono-scenza del danno
19. Indennizzo e riservatezza

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Novità
€ 120,00 (-15%) € 102,00
NEXTNext
Attendere prego